Fertirrigazione

Le pompe dosatrici della serie e-ONE e DLX vengono normalmente utilizzate in agricoltura per il dosaggio di prodotti chimici e per trattamento acque. Queste pompe sono progettate per portate da 1 a 30 litri/ora e per pressioni che vanno da 4 a 20 bar, a seconda del modello e dell'applicazione. Il range di pompe dosatrici elettromagnetiche rappresenta un importante soluzione rispetto ai dispositivi presenti sul mercato e unisce qualità e affidabilità. Entrambe Ie serie possono essere manuali o a microcontrollore, possono essere dotate di strumenti di misura incorporati: pH, Redox, Cloro, Elettroconducibilità.

Numerose sono le caratteristiche tecniche che rendono le pompa della serie e-ONE e DLX un vero punto di riferimento per gli utenti che hanno necessità di realizzare impianti di dosaggio e trattamento acqua con dosaggi minimi di agenti chimici:

  1. Elevata frequenza d'iniezione 300 imp./min;
  2. Controllo della variazione della portata in relazione alle variazioni di pressione presenti nell'impianto;
  3. Attraverso il controllo della potenza assorbita in funzione delle effettive condizioni di dosaggio, le nuove pompe dosatrici assorbono il 60% in meno di energia (tipicamente 216 W alla massima prestazione). I vantaggi che ne derivano sono: • dosaggio costante nel tempo; • risparmio energetico; • minore riscaldamento del dispositivo; • minore usura delle parti meccaniche ed elettriche; • aumento del ciclo di vita e del grado di affidabilità del prodotto;
  4. Le pompe dosatrice della serie e-ONE possono essere alimentate con una tensione di alimentazione compresa nel seguente range: 100 ÷ 250 V AC (50/60 Hz);
  5. Le pompe dosatrici della serie DLX possono essere montate sia su basamento che a muro;
  6. Funzione proporzionale 1 ÷ 1 presente su tutte le pompe manuali;
  7. UNDERLOAD - Allarme in aspirazione: mancanza liquido nel corpo pompa a causa dello svuotamento del serbatorio contenente l'additivo, della valvola di aspirazione bloccata, del tubo di aspirazione danneggiato...;
  8. OVERLOAD - Allarme in mandata: sovrappressione nel corpo pompa a causa di ostruzioni sulla linea di mandata oppure elevata pressione d'esercizio (pressione superiore alle caratteristiche funzionali della pompa);
  9. Controllo di livello.
  • Scheda tecnica
    • Materiali costruzione Polipropilene rinforzato resistente all'acido
    • Esecuzione standard PTFE su richiesta vetroresina GFPPL, PVC, acciaio 316
    • Tenuta e valvola standard FPM su richiesta EPDM, silicone, ceramica, leghe d'acciaio
    • Alimentazione standard 230-240 V AC - 50/60 Hz
    • Grado di protezione IP 65