Valvole e raccordi in acciaio e in ghisa

Le valvole di ritegno, come dice il nome, sono accomunate tutte dalla stessa funzione: impedire il ritorno del flusso nelle condotte. I campi di applicazione e settori d'utilizzo sono davvero moltissimi. 

Abbiamo una gamma completa di valvole di ritegno in ghisa o in acciaio, di diversi materiali e forgiatura, in particolare:

Valvola di ritegno a battente extrapiatta in acciaio (conosciuta anche come valvola di ritegno tipo wafer) di dimensioni compatte e peso ridotto. Semplice da montare, la valvola si apre con una pressione minima del fluido che attraversa la valvola e si chiude al decrescere della pressione. Montaggio orizzonatle o verticale (direzione flusso dal basso verso l'alto). Valvola inseribile tra flange PN 10-16, senza bisogno di guarnizioni. Temperatura massima d'utilizzo +120°C.

Valvola di ritegno a battente ispezionabile flangiata - ghisa: é una valvola costruita in ghisa sferoidale, con il battente in ghisa, guarnizione e o-ring in gomma naturale. La funzione di queste valvola di ritegno è come tutte quelle di ritegno antiflusso, sia in installazioni orizzontali che verticali, dove invece è consigliato il tipo con leva e contrappeso. La verniciatura epossidica interna ed esterna rende queste valvole adatte per acque potabili.

Valvola di ritegno a clapet- ghisa: con funzione antiflusso, corpo, cappello e battente in ghisa sferoidale, GGG25, albero in acciaio, sede del corpo in ottone, sede del battente in gomma-ottone, scartamento F6, flange PN 16. Temperatura massima d'utilizzo +120°C.

CAMPI DI APPLICAZIONE • Impianti di distribuzione ed idrici • Stazioni di pompaggio • Impianti di trattamento delle acque • Acque potabili  • Centrali idroelettriche • Fognatura.